it

I veri colori della nostra vita

Il Carso è un mondo a sé. Il paesaggio e l’anima ispirati alla roccia da e per sempre trasformata dall’acqua e dall’uomo. Come? Quali sculture naturali crea l’acqua e quali capolavori sono opera delle mani che per anni e anni lavorano la pietra?

Visitate il Carso e innamoratevi delle meraviglie create dall’armoniosa coesistenza ai margini del Mediterraneo.
Cogliete l’occasione per vivere un’esperienza indimenticabile. Scoprite le nostre peculiarità.

Il Carso e le sue grotte

Il mondo incastonato tra il Golfo di Trieste, la Valle del Vipacco e la regione Brkini si chiama Carso. Qui l’acqua incontra la calda roccia. Insieme fin dall’antichità formano il magico mondo sotterraneo di grotte, fiumi intermittenti, doline e degli altri fenomeni carsici. Da questo altopiano prendono nome sia le altre regioni nel mondo con una composizione del suolo simile, sia i fenomeni naturali.

Ma la meraviglia che più incanta sono le grotte sotterranee del Carso. Nelle profondità terrestri l’acqua forma dei fantastici alvei e, salendo piano piano, crea delle concrezioni indescrivibili. Questo mondo apre le porte a chi desidera conoscere la bellezza del mondo ipogeo e i suoi continui mutamenti.

Visitate le grotte di Škocjan

L’inconfondibile fenomeno naturale delle grotte di Škocjan è iscritto nel Patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO. Ammirate il canyon sotterraneo più grande al mondo, le magnifiche concrezioni e le altre caratteristiche tipicamente carsiche.

Non lasciatevi sfuggire le altre grotte così particolari! Quella di Vilenica è la più antica grotta turistica in Europa, mentre quella più conosciuta e visitata è la grotta di Postumia, senza dimenticare l’interessantissima grotta di Divača, Dimnica e Križna jama.

L’Allevamento di Lipica e i cavalli Lipizzani

I cavalli bianchi sono forse tra i più conosciuti abitanti del Carso e le mandrie dei nobili purosangue che galoppano liberi per il paesaggio carsico fungono da amato motivo nelle immagini della Slovenia. Conosciuti e ammirati dal mondo intero, gli eleganti Lipizzani bianchi hanno la loro dimora a Lipica. Ed è proprio da questo paesino che prendono il nome.

Fondato nel 1580, l’Allevamento di Lipica ospita oltre 300 esemplari di questi nobili cavalli bianchi. La loro scuderia è anche il più grande allevamento di Lipizzani al mondo. Grazie al meraviglioso allevamento di cavalli, agli spettacolari programmi per i visitatori, all’architettura ed al paesaggio più unico che raro, ogni anno l’Allevamento di Lipica dà il benvenuto a migliaia di turisti.

Visitate il parco equestre di Lipica

Scoprite la storia centenaria del posto, conoscete più da vicino questi splendidi cavalli bianchi, assistite all’entusiasmante spettacolo dal titolo “La storia di Lipica”, diventate “gli uomini e le donne che sussurrano ai cavalli”, fate un giro in carrozza e assorbite la meravigliosa natura verde e incontaminata che vi circonda.

Štanjel

La pietra - materia prima che sul Carso non manca mai - da sempre sfida la creatività del carsolino. Oltre a essere tra gli insediamenti più antichi della regione, il suggestivo borgo medievale di Štanjel è anche un magnifico monumento all’architettura ed all’edilizia di un tempo. Con il vecchio castello e il giardino Ferrari, Štanjel rappresenta un vero e proprio gioiello del patrimonio culturale carsico.

Le strette vie così caratteristiche lungo i borghi esposti alla bora e la casa carsica - forse addirittura l’edificio più antico del posto - narrano la storia dell’astuzia e della destrezza degli abitanti locali. Ristrutturato in maniera eccelsa, oggi il castello medievale rappresenta il centro culturale di Štanjel. Ideato e pianificato dall’architetto Max Fabiani, il famosissimo giardino Ferrari dona invece allo spazio circostante il suo inestimabile valore culturale.

Visitate Štanjel

Fate quattro passi lungo le vecchie vie del borgo e scoprite l’inconfondibile patrimonio edile del Carso, ammirate le opere di Lojze Spacal nella galleria allestita all’interno del castello, dove potrete ammirare anche altre mostre temporanee o a tema.

Architettura e paesaggio

Quanto particolare è il Carso e altrettanto speciale è la sua architettura. Il clima, l’abbondanza della pietra e lo stile di vita semplice hanno tutti contribuito a quest’architettura e a questo paesaggio più unici che rari. Caratteristica che ogni amante dei viaggi nota fin da subito. L’armonia perfetta, i particolari raffinati e la pietra magistralmente scolpita affascinano dovunque e chiunque.

ll primo dettaglio che si nota appena arrivati sul Carso sono i muri di pietra, che marcano il limite di ogni terreno coltivabile e recintano i pascoli. Invece la tipica casa carsica affascina con i suoi originali elementi architettonici e il cortile chiuso, al quale conduce solo il tipico portone. Sul Carso la lavorazione della pietra è un’arte perfezionata nei minimi dettagli. Oltre a offrire degli articoli pratici, la pietra carsica ispira anche i capolavori artistici.

Scoprite i tagliapietre carsici

L’arte dei maestri tagliapietre carsici trova origine già nell’antichità. È proprio da allora che la tradizionale lavorazione della pietra vanta un ruolo fondamentale nella creazione del paesaggio, con i classici profili edili perfettamente scolpiti come elemento caratteristico dell’architettura locale. Visitate uno dei tanti tagliapietre che più volte all’anno organizzano anche corsi per principianti di questa vera e propria arte.

Brkini

Madre Natura è stata piacevolmente sorprendente e generosa quando ai margini del paesaggio roccioso del Carso alzò queste lussureggianti colline verdi e fertili. Questi sono i colli di Brikini, una meravigliosa regione cosparsa di frutteti e pascoli infiniti. E panorami mozzafiato per rimanere a bocca aperta. Su quasi ogni vetta spicca una chiesa che vi saluta e lascia spazio ai sentimenti più romantici. È proprio questo il posto dove fuggire dai ritmi frenetici.

Brkini è la regione dove l’ottima frutta è di casa. L’area è conosciuta in particolare per le mele e per le prugne, ingredienti con cui gli abitanti locali preparano una superba grappa. Gli accoglienti agricoltori locali penseranno loro a darvi il tradizionale benvenuto con un bicchierino e un brindisi alla salute, per poi invitarvi calorosamente ad abbandonarvi ai vizi e alla genuinità delle loro fattorie. Qui troverete la quiete necessaria per rilassarvi al massimo.

Visitate la regione Brkini

Ogni agriturismo vi aspetta a braccia aperte con la deliziosa cucina casereccia e una marea di opportunità per gustare le pregiate specialità locali.

Biodiversità

Potete visitare il Carso a più non posso, ma la sua natura vi sorprenderà ogni volta. I prati e le foreste, la pietra, l’acqua e il mondo sotterraneo sono delle particolarità davvero uniche, che regalano alla regione un vero e proprio tesoro di gioielli naturali. Ogni foglia, erba o farfalla, ogni pino robusto e ogni caverna misteriosa, che giace sotto le sue radici, creano migliaia di forme di vita, che non potete ammirare in nessun’altro angolo al mondo.

Tuttavia, i fenomeni carsici, i capolavori calcarei che donano al Carso il suo carattere così distinto, non sono l’unica perla della regione. Grazia alla sua straordinaria diversità di flora e fauna, il Carso è uno degli habitat naturali più ricchi in Europa, nonché una delle aree con la biodiversità più interessante al mondo.

Sapevate che...

La maggior parte dell’altopiano carsico è inserito nel programma Natura 2000, la rete europea delle aree protette speciali per la conservazione della biodiversità? Il Carso è la casa di oltre 300 specie di farfalle. È possibile ammirare l’incredibile biodiversità animale e vegetale specialmente nelle foreste e sulle lande, sui prati umidi, nelle acque stagne, tra le fessure rocciose, nei ghiaioni e nei prati cosparsi di pietra, sui terreni agricoli e nel mondo ipogeo carsico.

Calma e relax

La tranquillità della natura carsica affascina chiunque, ma i turisti sul Carso possono godere anche dell’esatto opposto. Il Carso non è situato solo al crocevia di venti, essendo spesso scenario di battaglie tragiche, ma il paesaggio si distingue anche come punto d’incontro di varie culture. Oggi i sentieri della pace ripercorrono la storia turbolenta, mentre l’imponente monumento alla pace - che si erge a Cerje - accentua l’assurdità delle battaglie belliche.

A lasciare tracce indelebili nel paesaggio e negli abitanti è stata la Grande guerra. Gli accadimenti di allora hanno lasciato innumerevoli trincee e gallerie con intere armate che, temporaneamente, si erano appropriate delle caverne sotterranee. È possibile esplorare i resti ben curati e segnati della Prima guerra mondiale lungo i percorsi a tema che si snodano ai margini occidentali del Carso, collegati con i sentieri della pace oltre il confine italiano.

Visitate il monumento alla pace di Cerje

L’imponente monumento ai difensori del territorio sloveno a Cerje ricorda tutte le vittime delle guerre. Oltre a offrire panorami spettacolari delle quattro regioni che la circondano, la torre di sette piani ospita anche delle collezioni e delle mostre. Da qui potete intraprendere uno dei numerosi percorsi escursionistici lungo i quali potrete ammirare anche la grotta Pečinka e le altre caverne che narrano le tragiche storie del Fronte d’Isonzo.

Enogastronomia

Chiedete agli sloveni le prime cose che pensano immaginando il Carso e la risposta sarà senz’altro il Terrano ed il Prosciutto crudo. Non c’è niente da fare: il buongustaio che c’è in loro viene fuori  subito! Il Terrano, il famoso vino color rubino di denominazione controllata, e il Prosciutto crudo maturato sulla bora sono la vera coppia più bella del mondo. I colori intensi e l’intreccio perfetto di sapori vi trasporteranno nel paradiso in cui ogni vizio gastronomico è permesso.

La cucina carsica offre dei piatti autentici. Il pane fatto in casa, una fetta di Prosciutto crudo, un tocchetto di pancetta o il collo di maiale accompagnati da un calice di vino casereccio rappresentano il tradizionale benvenuto, seguito da tutta una serie di specialità locali. A volte intense, come il Carso stesso, oppure selvagge come la natura che vi circonda. In ogni caso, squisite e indimenticabili ...

Visitate le trattorie carsiche

Le trattorie locali sono una caratteristica peculiare. Da secoli coccolano i loro ospiti più fedeli, i triestini. Gli ospiti provenienti dalla città sono da sempre quelli più esigenti, dunque potete essere sicuri che le trattorie del Carso sono semplicemente fantastiche. Da fuori essenziali, a tavola sbalorditive. Ma potrete trascorrere dei momenti soavi anche in uno degli agriturismi o nelle tipiche osmize, che conservano ancora oggi le tradizioni e i costumi carsici.

Per una bellissima giornata

Con le esperienze degli abitanti sul Carso

Pianifica la visita

Vorreste trascorrere una vacanza diversa? Immersi nella natura, nel cuore dell’azione...
Venite a visitarci! Scoprite il Carso e la genuinità degli ospitali carsolini.

Pianifica la visita

Il sito web utilizza i cookie per fornire agli utenti una migliore esperienza di navigazione e monitorare le statistiche delle visite.

Facendo clic su “Acconsento”, si dichiara di essere d’accordo con l’utilizzo dei cookie. In caso contrario, si prega di fare clic su “Non acconsento”.Ulteriori informazioni
Non acconsento Acconsento